Come sincronizzare file e cartelle su Linux?

Linux sincronizza due directory usando rsync e inotify

Linux dispone di potenti strumenti che consentono di sincronizzare file o cartelle da una directory di origine a un’altra directory di destinazione.

1. Installa gli strumenti inotify

sudo apt-get install inotify-tools

Maggiori informazioni possono essere trovate sul loro wiki: https://github.com/rvoicilas/inotify-tools/wiki

2. Installa rsync

sudo apt-get install ssh rsync

3. Crea un nuovo file di script bash chiamato sync.sh

nano sync.sh

4. Incolla il codice seguente nel file sync.sh

#!/bin/sh  
while inotifywait -r -e modify,create,delete,move /home/amrit/rsync-test/source_folder; do  
rsync -avz /home/amrit/rsync-test/source_folder /home/amrit/rsync-test/destination_folder --delete  
done

È necessario modificare le posizioni delle cartelle di origine e di destinazione evidenziate nel file di script della shell sopra in modo che corrispondano alla propria configurazione.

5. Rendi eseguibile lo script della shell

chmod +x sync.sh

6. Esegui lo script della shell

./sync.sh

Ecco fatto, hai finito! A questo punto, se si apportano modifiche alla directory di origine, verranno applicate anche alla directory di destinazione.

×

Subscribe

The latest tutorials sent straight to your inbox.